VicksWeb upgrade Location upload ads trending
VicksWeb La Moda

Benvenuti a VicksWeb™

We have 15 guests online
Flag Counter

© 2016 VicksWeb Inc.

Chi siamo | Privacy | Aiuto | Condizioni | Feedback | Sicurezza | Servizi

Decorare la casa per le feste, in modo alternativo
©:  Glamour Italia

3

Probabilmente gli addobbi natalizi sono pronti da settimane ma per i ritardatari o per chi non ama troppo il classico, il sito di eCommerce di fai da te e giardinaggio ManoMano.it, offre qualche suggerimento per addobbare, personalizzare e abbellire gli spazi.

Creare un giardino verticale per interni
Chi ama il giardinaggio e non vi rinuncia nemmeno in inverno, la soluzione proposta può essere quella di un giardino verticale. Magari da addobbare con piante “natalizie� come la classica poinsettia o stella di Natale. Facile da realizzare, si crea una cornice interna con dei listelli di legno e poi esterna più contenitore per il terriccio.

2

Alberi di Natale alternativi
Non vi piace il classico albero? Se ne può creare uno più originale e alternativo. Ad esempio con delle scatole in legno o con pallet riciclati o ancora un alberello a parete fatto con decorazioni o con delle foto, delle luci o addirittura con dei libri!

Allestire il giardino
Perché non provare quest’anno a realizzare un vaso sospeso per piante aeree? Si può appendere un vaso vicino a una finestra, così potrà avere luminosità a sufficienza, innaffiare 2 o 3 volte a settimana con un vaporizzatore e acqua non calcarea.

4

Personalizzare la stanza da letto dei bambini
Perché non abbellire la camera dei bambini trasformando il tavolino in un vero e proprio tavolo Lego? Sarà un momento divertente e coinvolgente, per tutti. Semplice e veloce: con pochi materiali (un tavolino basso, basi Lego grandi, profili angolari in legno, colla e carta abrasiva), l’effetto finale sarà entusiasmante sia per i bambini che per i genitori!

L'articolo Decorare la casa per le feste, in modo alternativo sembra essere il primo su Vogue Italia.


Rossetto: sceglilo in base al tuo segno zodiacale
©:  Glamour Italia

ARIETE: Espressoh, In Bed
TORO: Pat McGrath Lip Fetish Lip Balm, Gold Astral
GEMELLI: Labello, Scrub Idratante
CANCRO: Dolce & Gabbana The Only One Lipstick, #DGAmore
LEONE: Banana Beauty, Call me lazy
VERGINE: Givenchy Le Rouge Night Noir, Night in Light
BILANCIA: Gucci Rouge à Lèvres Lunaison, Fay Turquoise
SCORPIONE: Dior Rouge Dior Ultra Care Liquid, Bloom
SAGITTARIO: Yves Saint Laurent Rouge Volupté Shine, Corail Intuitive
CAPRICORNO: Sephora, #Lipstories
ACQUARIO: Chanel Rouge Allure, Velvet Extreme
PESCI: MAC Cosmetics, Paramount

Il mondo dell’astrologia e il pianeta bellezza vanno di pari passo. Numerose, infatti, le collezioni che il beauty ha dedicato alle costellazioni zodiacali. Noi di Glamour.it, invece, vi proponiamo di scegliere il rossetto perfetto, customizzato in base al vostro segno, ascoltando direttamente i consigli della nostra astrologa Ginny per il periodo di fine dicembre-inizio gennaio.

ARIETE
Per te la felicità è sotto il piumone. Forse perché non avrai granché voglia di scrivere biglietti d’auguri brillanti. E probabilmente, ti presenterai alla festa aziendale con lo stesso outfit delle cene nella pizzeria sotto casa (quando il frigo è vuoto).
Rossetto consigliato: In Bed di Espressoh.

TORO
Sotto sotto anche tu hai voglia di magia, di film natalizi commoventi e di un partner attento nei dintorni con il quale guardarli.
Rossetto consigliato: Lip Fetish Lip Balm, Gold Astral di Pat McGrath.

GEMELLI
Hai la testa piena di pluriball (sì, quello per incartare gli oggetti fragili). In compenso sei dolcissima: da Gesù Bambino vuoi la pace nel mondo e un paio di stivali di serpente (eco, s’intende).
Rossetto consigliato: Scrub Idratante di Labello.

CANCRO
Tanta sensualità, poco spirito natalizio. Ti presenti ai cenoni con mise audaci, non hai voglia di perdere tempo a preparare biglietti d’auguri chilometrici e comprare regali indimenticabili. Tranquilla, il tuo partner si accontenta di scartarti come una confezione di profumo.
Rossetto consigliato: The Only One Lipstick, #DGAmore di Dolce & Gabbana.

LEONE
Le feste non fanno per te. Addirittura speri che ti venga l’influenza, di quelle che ti costringono a letto per almeno una settimana. Per fortuna nel 2020 si cambia musica e umore.
Rossetto consigliato: Call me lazy di Banana Beauty.

VERGINE
Sei meravigliosa e diva dei party. Anche a casa resti sul pezzo: addobbi fastosi, albero impeccabile, mise en place del cenone da far invidia a Csaba dalla Zorza (massima esperta di cortesie per gli ospiti) e canzoni di Natale interpretate da Michael Bublé in loop.
Rossetto consigliato: Le Rouge Night Noir, Night in Light di Givenchy.

BILANCIA
Nella tua borsa ci metteresti una mappa della tua città, per evidenziare le zone nelle quali ti piacerebbe trasferirti presto: c’è aria di novità.
Rossetto consigliato: Gucci Rouge à Lèvres Lunaison, Fay Turquoise.

SCORPIONE
In troppi cominciano a pensare che il tuo caratteraccio stia peggiorando di giorno in giorno. Ma se la tua bontà non è così palpabile, al contrario lo è la tua sexytudine.
Rossetto consigliato: Ultra Care Liquid, Bloom di Dior Rouge.

SAGITTARIO
Hai ancora un sacco di cose da fare prima della fine del 2019, comprese certe dichiarazioni d’amore… anche se per quelle aspetti il vischio.
Rossetto consigliato: Rouge Volupté Shine, Corail Intuitive di Yves Saint Laurent.

CAPRICORNO
Sorridi sempre e hai gli occhi a cuore. Che meraviglia! Però c’è un però: questa veste da Barbie in carriera e pure fidanzata con quel figo di Ken sta innervosendo chi ti è accanto.
Rossetto consigliato: Sephora, #Lipstories.

ACQUARIO
La tua passione per l’anticonvenzionale non ha più alcun freno. La voglia di stupire è alle stelle. Procedi così, qualunque cosa accada: spavalda e ironica, sfrontata e senza paura.
Rossetto consigliato: Rouge Allure, Velvet Extreme di Chanel.

PESCI
La tua icona è Jennifer Aniston nei panni di Rachel in Friends. Vuoi soltanto perderti tra le vetrine natalizie e completare la wishlist di Amazon. Però non smetti di essere la miglior amica capace di ascoltare le lamentele altrui e di regalare abbracci speciali.
Rossetto consigliato: Paramount di MAC Cosmetics (quello di Rachel di Friends, appunto).

L’oroscopo di Ginny lo trovate completo a pagina 200 di Glamour dicembre-gennaio.

L'articolo Rossetto: sceglilo in base al tuo segno zodiacale sembra essere il primo su Vogue Italia.


La microdose è il nuovo trend Botox a New York e Los Angeles
©:  Glamour Italia

blonde woman receiving an injection

Secondo l’American Society of Plastic Surgeons (la più grande organizzazione no-profit di chirurghi estetici del mondo nonché vera autorità nel suo campo) la proteina botulinica è il trattamento estetico più praticato in assoluto negli Stati Uniti, con 7.44 milioni di procedure effettuate nel 2018, in aumento del 845% rispetto all’anno 2000. Percentuali impressionanti, che però non stupiscono proprio perché si tratta di una procedura ormai così sdoganata da indurre anche chi vi ricorre a parlarne apertamente. Se prima il ritocco veniva tenuto nascosto e spesso negato anche di fronte all’evidenza di un viso visibilmente ‘tirato’ ora i fan di filler & co. raccontano senza timidezza di essere passati dalla poltroncina del chirurgo.

Quando dici botox, l’associazione a celebrities e attrici dall’aspetto eccessivamente rigido e congelato, dall’espressione ‘stupita’, è immediata. Perché la tossina botulinica fa proprio questo, paralizza i muscoli facciali impedendo che si formino rughe e linee d’espressione ma limitando di conseguenza anche l’espressività del volto.

L’Istituto Superiore di Sanità afferma che «il trattamento con la tossina botulinica si effettua in ambulatorio, iniettando dosi molto basse del farmaco nei muscoli facciali di cui si vuole indurre il rilassamento. Non è necessaria alcuna anestesia poiché le infiltrazioni, praticate con aghi sottilissimi, provocano solo un leggero fastidio, in genere ben tollerato. Il numero di iniezioni dipende dalla grandezza dell’area su cui si deve intervenire e dal risultato che si vuole ottenere. In ogni caso, il trattamento ha una durata complessiva compresa tra i 10 e i 20 minuti. Al termine della seduta si possono riprendere le normali attività. Basta avere l’accortezza di non massaggiare o strofinare le zone trattate e di evitare attività fisiche intense nelle 48 ore successive, per impedire la diffusione della tossina alle zone vicine».

Risultato: dopo qualche giorno, le rughe si attenuano visibilmente e la pelle appare più tonica e levigata. L’effetto dura dai 4 ai 6 mesi. Anche la superstar dei ritocchi, però, non è immune ai trend del momento. Che puntano ad ottenere risultati più naturali. La tecnica del Mesobotox o Microbotox, ideata dal chirurgo plastico di Singapore Woffles Wu, è nata proprio per rispondere a questa esigenza.

La sostanza resta immutata ma cambia il suo dosaggio, che prevede l’impiego di quantità minime di prodotto. L’obiettivo è quello di contrastare inestetismi come acne, pori dilatati, texture irregolare e spenta senza impedire la mobilità dei muscoli facciali. Come funziona? Lo specialista inietta la tossina botulinica con piccole iniezioni a distanza di circa un centimetro l’una dall’altra, grazie a un ago sottilissimo lungo 4 millimetri. In questo modo la sostanza agisce non a livello del piano muscolare ma molto più superficialmente a livello dermico. La pelle si distende e ridensifica, la carnagione si illumina e persino le ghiandole sebacee beneficiano di questa azione, con la riduzione di acne e pori dilatati. Gli effetti collaterali sono minimi: solo un leggero rossore che scompare nel giro di qualche ora.

La diffusione di queste procedure non deve far dimenticare che si tratta in realtà di trattamenti che possono avere conseguenze molto serie. Le iniezioni di tossina botulinica devono essere eseguite da medici qualificati ed esperti «con una una perfetta conoscenza dell’anatomia del volto, delle caratteristiche del farmaco e delle tecniche operative, per evitare che la tossina colpisca muscoli sbagliati o si diffonda ad aree adiacenti a quelle infiltrate (come può avvenire nel caso di dosaggi eccessivi). L’iniezione può comportare alcuni rischi e determinare alcuni effetti indesiderati. Durante la visita che precede l’infiltrazione  il medico esamina lo stato della pelle e delle rughe che si intendono eliminare valutando se, e come, procedere sulla base dei risultati desiderati e dello stato di salute della persona» ricorda sempre l’Istituto Superiore di Sanità.

L'articolo La microdose è il nuovo trend Botox a New York e Los Angeles sembra essere il primo su Vogue Italia.


Quattro idee per l’aperitivo di Natale
©:  Glamour Italia

Il 25 Dicembre si avvicina e non avete ancora deciso cosa offrire agli ospiti a pranzo? Il magazine dedicato al food La Cucina Italiana viene in vostro soccorso con qualche idea per comporre quattro taglieri diversi a seconda dei gusti degli invitati. L’idea è di realizzare un mix & match di sapori, colori e ingredienti in grado di intrattenere parenti e amici in attesa delle portate principali. Colorati, saporiti e belli da vedere, sono perfetti per impreziosire la tavola delle feste. C’è anche l’opzione vegana con verdurine e crema di hummus.

L'articolo Quattro idee per l’aperitivo di Natale sembra essere il primo su Vogue Italia.


Sai come mettere la matita occhi? piccoli segreti per un risultato perfetto
©:  Glamour Italia

Sai come mettere la matita occhi e come usarla senza ottenere anti-estetiche sbavature? Grazie alle loro caratteristiche le matite occhi possono essere utilizzate per disegnare, scurire, contornare, definire e correggere il trucco occhi. In commercio, esistono vari tipi di matite occhi, ma l’importante, prima del loro acquisto, è che tu stia attenta alle loro caratteristiche tecniche. La matita occhi non deve essere troppo asciutta e neanche troppo morbida, per non rischiare di compromettere il risultato del trucco. Se la mina della matita è infatti troppo grassa, il trucco occhi tenderà a sbavare, mentre se la mina è troppo secca, oltre alla stesura difficile, non avrai un colore uniforme.

La matita occhi deve avere quindi una mina medio morbida.

Photo credits by Pinterest

Photo credits by Pinterest

 

Prima di applicare la matita occhi, assicurati che la palpebra sia asciutta: passa un velo di cipria in polvere sulla zona interessata al fine di evitare accumuli di pigmento e sbavature. A seconda del modo in cui posizioni la punta della matita, avrai un tratto diverso: usala di punta se devi solo ritoccare una parte, di taglio se devi delineare o contornare.

Se vuoi un tratto nitido, non dovrai esercitare troppa pressione e avere la punta ben appuntita e temperata. Se invece vuoi sfumare la matita occhi, puoi anche realizzare un segno tratteggiato che poi sfumerai con il pennello.

Puoi ottenere un trucco completo anche con il solo utilizzo della matita occhi. Come? Uniforma il colore della palpebra con un primer o un ombretto nude, scegli una matita occhi non troppo morbida e traccia sull’attaccatura delle ciglia superiori una riga, avendo cura di allargarla allungarla verso l’esterno, facendo attenzione a non lasciare spazio vuoti tra le ciglia e la linea tracciata. Quindi con un pennello, sfuma la linea creata verso l’esterno, portando quest’ombra anche nella piega palpebrale in modo da creare un contrasto di luci e ombre.

Ricorda sempre di correggere le occhiaie e di schiarire l’interno della palpebra e l’arco sopraccigliare. Applica il mascara e …sei pronta!

L'articolo Sai come mettere la matita occhi? piccoli segreti per un risultato perfetto sembra essere il primo su Vogue Italia.


Acconciature capelli lunghi, idee semplici per le feste
©:  Glamour Italia

Per queste feste non rinunciate ai vostri capelli lunghi e morbidi ma scegliete una tra tutte le acconciature capelli lunghi , fatele vostre e sfoggiate fiere la vostra chioma faticosamente curata durante l’anno.

Avere i capelli lunghi può essere faticoso e impegnativo se decidete di portare i capelli sciolti ogni giorno e oltre che stressante per voi può esserlo anche per la vostra chioma .
Scegliere un acconciatura per capelli lunghi adatta a voi è la soluzione più semplice ma anche glamour e se pensate che sia troppo difficile realizzarne una diversa per ogni occasione vi sbagliate!

I capelli lunghi si prestano benissimo per qualsiasi acconciatura,  grazie alla lunghezza e al volume, per questo le soluzioni sono infinite.
Noi oggi vi mostriamo qualche idea semplice, veloce ma sicuramente d’effetto.

Acconciature capelli lunghi alcune idee:

Photo credits by  Pinterest

Photo credits by Pinterest

Il semiraccolto con treccia posteriore è semplicissimo da realizzare.

Partite da una piega mossa, realizzata con un ferro apposito, fate due trecce e fissatele dietro la nuca con delle forcine. Ci metterete soli 5 minuti e potrete valorizzare anche una piega mossa non proprio perfetta.

Se siete stanche della solita coda di cavallo provate questa variante molto più glamour e originale.
Farla è semplicissimo! Anche in questo caso abbiamo bisogno di realizzare una treccia laterale ampia da tenere più morbida e legare insieme al resto dei capelli.
Tempo stimato? 3 minuti!

Se invece amate i capelli totalmente raccolti uno chignon morbido e basso con treccia laterale farà di certo al caso vostro.

Acconciature capelli lunghi, tutorial:

Da Pinterest troviamo tantissime idee per le nostre acconciature capelli lunghi e per le meno pratiche anche dei veri tutorial da seguire passo dopo passo!

Come potete notare dare del movimento ai capelli fa già la maggior parte del lavoro.
Trecce, torciglioni, forcine ed elastici faranno il resto.

L'articolo Acconciature capelli lunghi, idee semplici per le feste sembra essere il primo su Vogue Italia.


Tutti i segreti per applicare l’ombretto in crema
©:  Glamour Italia

La maggior parte delle donne è abituata ad utilizzare ombretti in polvere o compatti e non sa come muoversi nella scelta e nell’applicazione degli ombretti in crema.
Ricordo che anni fa era un prodotto molto diffuso ma dalla qualità davvero discutibile.
Il livello di qualità non è paragonabile alle formulazioni esistenti adesso in commercio. L’ombretto in crema è stato completamente rivoluzionato e svestito da quell’aria di prodotto inutile e disastroso.

Uno dei vantaggi degli ombretti in crema è che non ci sono polveri che cadono e sporcano il viso.
Se utilizzate gli ombretti in polvere sapete quanto può essere fastidioso questo problema, soprattutto dopo aver steso alla perfezione il fondotinta,

La consistenza dell’ombretto è appunto cremosa, non servono necessariamente i pennelli perché l’applicazione sarà perfetta anche solo utilizzando le dita.
Il vantaggio di questo tipo di applicazione è che il prodotto a contatto con la pelle si scalda e l’applicazione sarà migliore e più precisa, senza grumi o accumuli di colore sulla palpebra.

Photo credits by Pinterest

Photo credits by Pinterest

 

I pennelli con cui potete applicare l’ombretto in crema sono quello da sfumatura e il pennello in spugna da ombretto. Il pennello da sfumatura donerà un effetto molto soft e diffuso mentre il pennello in spugna darà un effetto più intenso.

Gli ombretti risultano lucidi, glossy e in base a quale tipologie andrete a scegliere saranno più o  meno metallizzati.
Donano alla pelle molta luce, freschezza e aumentano la brillantezza di tutto il look.
La texture è spessa, non bisogna quindi esagerare nella quantità di prodotto durante l’applicazione, preferite piuttosto stratificare in base alle esigenze.

Gli ombretti in crema si possono trovare in diversi formati tra cui lo stick, il liquido o in vasetto.
Gli stick si prestano molto bene per un make up veloce e semplice mentre se scegliete la formula in vasetto non dimenticate di chiuderlo sempre bene!

L'articolo Tutti i segreti per applicare l’ombretto in crema sembra essere il primo su Vogue Italia.


Unghie natalizie rosso e oro: tre idee semplici da copiare subito
©:  Glamour Italia

Tutto l’anno siete solite indossare manicure delicate e dai toni neutro ma a Natale vorreste dare quel tocco più?

La manicure natalizia rende protagoniste le unghie rosse e oro, oppure, rosso e argento se preferite.
Questo abbinamento di colori ricorda gli addobbi tipici delle feste natalizie, e dona un tocco di luce e luminosità alle mani.

Chi ama la semplicità potrà scegliere le unghie rosso scuro, sia opache sia lucide, per un effetto sobrio ma al tempo stesso molto elegante.
Mentre, chi vuole stupire potrà farlo realizzando l’accent nail art, che consiste nel decorare diversamente soltanto l’anulare magari inserendo dei glitter.

Photo credits by Pinterest

Photo credits by Pinterest

 

Le unghie rosse decorate invece non sono mai fuori dalle tendenze festive, soprattutto a Natale.
Infatti, se la vostra parola d’ordine per le feste è uscire fuori dagli schemi, potete farlo realizzando unghie rosse con strass da applicare solo su due dita, oppure, unghie rosse con brillantini. Un risultato luminoso e sicuramente appariscente!

Photo credits by Pinterest

Photo credits by Pinterest

 

Tra le decorazioni unghie rosse troviamo renne, fiocchi di neve e scritte “Merry Christmas�.
Le unghie rosse con disegni si possono realizzare usando degli stencil, con la tecnica dello stamping, oppure con le decorazioni fatte a mano adatto alle mani più esperte o a chi si affida a un professionista.

Photo credits  by Pinterest

Photo credits by Pinterest

 

Le più temerarie possono scegliere di decorare con una cascata di glitter tutte le unghie!
Semplicissimo da realizzare in qualsiasi colore, anche con lo smalto classico in casa, le unghie glitter oro fanno subito festa, sia Natale che Capodanno!

Nota positiva dello smalto rosso è che dona praticamente a tutte!
Che voi abbiate le unghie lunghe o corto con il rosso non potete sbagliare.

Se vi piacciono i toni più scuri gli smalti glitterati potete scegliere per una frech inversa per allungare visivamente l’unghia!
Ricordate che le nail art sulle unghie corte devono essere leggere, con linee sottili e disegni piccoli.

Buon divertimento!

L'articolo Unghie natalizie rosso e oro: tre idee semplici da copiare subito sembra essere il primo su Vogue Italia.


Conoscete le dieta della camminata?
©:  Glamour Italia

Bastano 30 minuti di camminata al giorno per stare (o rimettersi) in forma, oltre che per aumentare serotonina nel corpo, ovvero l’ormone del buonumore. Parola di Sara Cordara e Laura Avalle, le autrici de La dieta della Camminata. Certo, camminare e basta non è sufficiente se si vogliono perdere chili, ma per chi non ha mai tempo di andare in palestra o comunque non è soddisfatta del suo training, questo è un ottimo compromesso. Le due esperte nutrizioniste, nel loro libro, hanno anche elaborato un piano alimentare da affiancato alla camminata. Si chiama fitwalking, di un minimo di 3 km al giorno, che insieme a una dieta bilanciata, a tisane detox e a tanta acqua, aiuta ad accellerare il metabolismo e a rimettere in moto gli apparati cardiovascolare e articolare. Se fatta la mattino presto, possibilmente a stomaco vuoto, permette di bruciare molti più grassi rispetto a pomeriggio o sera. Camminare per credere.

L'articolo Conoscete le dieta della camminata? sembra essere il primo su Vogue Italia.


12 tendenze di salute, benessere e fitness in arrivo nel 2020
©:  Glamour Italia

5

Fine anno, tempo di bilanci. Cosa è stato e cosa sarà. Anche in ambito benessere. Quali saranno le tendenze wellness del 2020, ciò di cui sentiremo parlare più spesso? Cn la tecnologia che ormai ha invaso anche questo campo, come ci cureremo, cosa mangeremo e come ci rilasseremo nel nuovo anno? Ecco le previsioni per un anno a tutto wellness.

Lana per allenarsi
Ebbene sì, va bene tessuti iper-tecnici anti-sudore, ma la lana verrà rilanciata grazie alle sue proprietà traspiranti e soprattutto ad alta sostenibilità.

Fitness a tutto recupero
Basta sessioni estenuanti di fitness e avanti sessioni di gruppo rigeneranti, come lo yoga e la meditazione.

1

Tenere traccia dei propri ormoni
Si chiama “fem tech� la branca tecnologica che si occupa del monitoraggio del ciclo femminile e in particolare del ciclo ormonale.

Ridurre l’assunzione di alcol
Le bevande analcoliche avranno sempre più spazio, come l’Acqua Spritz, un’acqua gassata a basso contenuto di alcol, è appena arrivata da Los Angeles al Regno Unito.

4

Meditare
Meditare grazie alle app e in maniera anche virtuale sarà una pratica sempre più diffusa, anche in gruppo. Journey LIVE ha lanciato la prima app di meditazione di gruppo dal vivo, che riunisce le persone per meditare.

3

Semplificare il regime di cura della pelle
Utilizzare la classica saponetta sarà una pratica sempre più diffusa, ad esempio, così come eliminare la plastica. Le ricerche sul sapone di latte di capra sono aumentate del 231%, forse perché è ricco di cellule morte della pelle che rimuovono gli acidi alfa-idrossi, come l’acido lattico. È anche ricco di vitamina A nutriente per la pelle.

Sempre più CBD
La tendenza continua, con oli a base di CBD, trattamenti per il viso, massaggi, sieri.

Personalizzare gli integratori
È stato a lungo citato come un problema per i nutrizionisti l’utilizzare integratori e probiotici senza consulto medico, il che significa che non sono sempre adatti al proprio corpo. Ci saranno dei metodi per personalizzare il mix di integratori.

2

Freddo curativo
Trattamenti per il viso e il corpo a base di freddo saranno sempre più diffusi perché pare che stimolino il flusso sanguigno e la rigenerazione cellulare.

Allenamenti super brevi
Lezioni di fitness brevi, della durata massima di 20 minuti. A Los Angeles è già tendenza e le lezioni di micro-HIIT stanno guadagnando terreno anche nel Regno Unito grazie ai loro comprovati benefici. Idealmente, si dovrebbero eseguire 20 minuti di allenamento HIIT tre volte alla settimana per ottenere benefici.

Essere più stoici
La filosofia vecchia di 2000 anni sta influenzando lo stile di vita di tutti, dagli amministratori delegati della Silicon Valley agli atleti, con gli insegnamenti di Seneca, Marco Aurelio ed Epictetus ripresi per lo stile di vita di questo secolo. Non solo sono stati ripubblicati i loro testi, ma ci sono app apposite.

Sempre più strumenti per il viso
I rulli di quarzo di giada e rosa e il gua sha, già amati da molti make up artist, saranno sempre più diffusi.

L'articolo 12 tendenze di salute, benessere e fitness in arrivo nel 2020 sembra essere il primo su Vogue Italia.


<< < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > >>